HOME

Già durante gli studi presso i Conservatori di Kiev e di Mosca, accanto alla formazione in Musicologia e Canto, Irina Zaytseva si è specializzata nella didattica.
Successivamente è stata insegnante di Solfeggio, Teoria musicale, Storia della musica e Storia dell'arte presso scuole statali della Federazione Russa e Solfeggio e Teoria Musicale presso il Liceo del Conservatorio Statale di Musica Tchaikowsky di Mosca.
L'interesse profondo per forme antiche e tradizionali della vocalità l'hanno condotta a seguire i corsi annuali di Canto gregoriano e Canto armonico del M° Iegor Reznikoff presso il Conservatorio di Mosca. Ha svolto attività concertistica come cantante solista dell'ensemble Caprice e dell'ensemble Musica Humana, specializzato in musica rinascimentale e barocca partecipando a prime esecuzioni nella Federazione Russa ed a registrazioni per il primo canale della Radiotelevisione.
Ha scritto articoli su riviste musicali specialistiche quali Musikalnoje Obosrenije, Musikalnij Viestnik, Musikalnaja Jisgn. E’ in Italia nel 1999 con una Borsa di Studio del Ministero Italiano per gli Affari Esteri presso l'Accademia Nazionale di S.Cecilia. Si stabilisce successivamente a Roma.
Si occupa di progetti educativi musicali anche in collaborazione con scuole statali primarie e dell'infanzia e, in ambito concertistico, di progetti cross-over e multimediali (La macchina per sognare, Colori del Canto, un CD con musiche della mistica medievale Hildegard von Bingen).

Molteplici interessi hanno portato Claudio Lupo ad occuparsi di musica sotto diverse angolazioni già nel periodo degli studi: Composizione, Musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio S.Cecilia in Roma, Pianoforte (Conservatorio Morlacchi, Perugia) e attraverso corsi di perfezionamento in Musica elettronica (Centro di sonologia computazionale, Università di Padova), Direzione d'orchestra e Pianoforte (Società per la divulgazione della Musica Italiana - Conservatorio S.Cecilia, M° F.Ferrara, C.I.P.M.F. Firenze, M° O.Frugoni). Altrettanto eclettica l'attività professionale: pianista solista e in ensemble, accompagnatore stabile del Coro di Voci Bianche dell'Arcum a sedici anni, ha tenuto concerti in Italia e in vari paesi europei, ha composto musiche di scena (Teatro Valle, Roma). Sue composizioni sono state inserite nei programmi dei concerti di musica elettronica dell'Università di Brasilia e ai Musikfestspiele di Dresda (Illumination, opera-video multimediale). Ha collaborato con gruppi d'ambito extracolto ed è autore di brani solistici, sinfonici, per ensemble e progetti multimediali. Ha realizzato i cd Drones & improvvisazioni, Colori del Canto.
Dal 1981 è docente di ruolo presso Conservatori Statali di Musica. E' stato docente di Cultura Musicale Generale presso il Conservatorio S.Pietro a Majella, di Napoli e, per la Musica da Camera, presso i Conservatori di Firenze e Fermo. Attualmente è docente di Musica da camera al Conservatorio statale di musica di Latina.